INPS NOVITA’ DICHIRAZIONE ISEE 2019

L’INPS, con il messaggio numero 3835 del 23 ottobre 2019, ha fornito le spiegazioni per la compilazione della nuova DSU (dichiarazione sostitutiva unica) per presentare l’ISEE Corrente, secondo quanto previsto dall’articolo 28-bis del Decreto Crescita, che in particolare estende il periodo di validità dell’ISEE corrente e allarga il perimetro delle occasioni in cui può essere richiesto.
L’ISEE corrente è una dichiarazione aggiuntiva a quella ordinaria con la quale il contribuente può far richiesta di modificare la propria DSU dichiarata in precedenza per il calcolo dell’ISEE se nel corso dell’anno si è verificato un peggioramento della propria situazione reddituale.

Le nuove regole introdotte dal Decreto Crescita intervengono~facilitando~il rilascio dell’Isee corrente 2019. In passato il modello si poteva presentare solo in presenza di una variazione della~situazione reddituale superiore del 25%~rispetto a quella indicata nell’Isee ordinario .
Leggi tutto:
https://www.inps.it/MessaggiZIP/Messaggio%20numero%203835%20del%2023-10-2019.pdf




ADICONSUM i SERVIZI OFFERTI

Pubblichiamo un volantino che mostra i servizi offerti da ADICONSUM
adiconsum-piemonte-orientale




MOBILITAZIONE PENSIONATI

I Sindacati dei Pensionati SPI FNP UILP del Piemonte Orientale hanno convenuto di dare avvio alle seguenti iniziative di mobilitazione, in previsione della manifestazione prevista a Roma per il 16 novembre sui temi della non autosufficienza e del confronto con il Governo:

– in tutte le sedi ed i recapiti sindacali di ciascuna organizzazione è attiva fin da ora, e proseguirà
quotidianamente, la raccolta firme a sostegno della proposta di legge sulla non autosufficienza.

lunedì 28 ottobre, alle ore 9.30, presso la Sala Polivalente (ex Bingo) Via Caduti 2, Borgomanero, si terrà un’assemblea unitaria dei pensionati Novara e VCO per fare il punto della situazione circa il prosieguo del confronto con il Governo, l’andamento della raccolta firme, l’iniziativa di Roma del 16 novembre;

– le iniziative unitarie su Novara e VCO convenute sono le seguenti:
8 novembre: gazebo raccolta firme durante il mercato a Borgomanero;
 9 novembre: gazebo raccolta firme durante i mercati di Novara e Verbania (indicativamente
ore 9.00-12.30);

– le iniziative su Biella e Vercelli saranno organizzate, per FNP, ed in collegamento con le altre
sigle, direttamente dai Coordinatori dei due territori cui le RLS delle due zone dovranno fare riferimento.

Invitiamo i Responsabili di tutte le RLS, in particolare di quelle ove si terranno
manifestazioni pubbliche e unitarie, al massimo della mobilitazione possibile .




REGIONE PIEMONTE E CGIL, CISL, UIL DANNO IL VIA A TAVOLI PERMANENTI SUI TEMI STRATEGICI

Riportiamo il comunicato stampa unitario, condiviso con la Regione Piemonte, inerente all’incontro che si è svolto a Torino con la presenza dei segretari di Fnp e Fp.
Per Alessio Ferraris Segretario generale della CISL Piemonte è stato un dialogo positivo in quanto abbiamo stabilito un metodo di confronto permanente nonché l’individuazione di macro temi, ritenuti da noi strategici, quali la competitività del sistema Piemonte, i Fondi europei, la Sanità e l’Assistenza.
Misureremo nel merito e dai risultati questo futuro lavoro comune.

REGIONE PIEMONTE E CGIL, CISL, UIL DANNO IL VIA A TAVOLI PERMANENTI SUI TEMI STRATEGICI

A quelli già esistenti sul lavoro e l’istruzione si aggiungeranno incontri periodici su fondi europei e competitività e politiche sanitarie e sociali.
Tavoli permanenti per lavorare insieme su alcuni dei temi strategici per il futuro del territorio: è la decisione condivisa oggi tra la Regione Piemonte e i rappresentanti regionali di Cgil, Cisl, Uil Piemonte, nel corso di un incontro svoltosi in Piazza Castello a Torino.
Presenti il presidente della Regione Alberto Cirio, insieme agli assessori alle Politiche sociali Chiara Caucino e al Lavoro, Istruzione e Formazione, Elena Chiorino, e al Bilancio e Attività produttive Andrea Tronzano, accanto a una delegazione sindacale guidata dai segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Piemonte Massimo Pozzi, Alessio Ferraris , Gianni Cortese e dai Segretari Regionali dei sindacati dei pensionati e dei lavoratori pubblici.
“Io credo che lavorare con le organizzazioni sindacali, così come con i rappresentanti del mondo produttivo e datoriale, sia fondamentale perché al di là del ruolo che ognuno di noi riveste abbiamo tutti un obiettivo comune, che è il bene del nostro Piemonte – dichiara il presidente Cirio -. L’incontro di oggi è stato molto utile per condividere il lavoro che la Giunta sta portando avanti su alcuni dei settori strategici per il futuro del nostro territorio e impostare anche un metodo di lavoro comune. Esiste già un confronto costante sui temi dell’istruzione e del lavoro, ma avvieremo dei tavoli permanenti anche sulla competitività e i fondi europei e sulle politiche sanitarie e sociali, da cui dipende molto il benessere presente e futuro di tutti i cittadini piemontesi”.
“Si è trattato – dichiarano i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Piemonte, Massimo Pozzi, Alessio Ferraris, Gianni Cortese – di una riunione utile volta a definire il metodo di confronto con la giunta regionale e i temi da affrontare negli specifici incontri: competitività e fondi europei, sanità e assistenza, sviluppo e lavoro sono le priorità per i cittadini piemontesi che saranno trattati con continuità”.




Anziani. Furlan: “Assurda ed offensiva la proposta di Grillo sul voto”

“È una proposta assurda ed offensiva quella di Grillo di voler togliere il voto agli anziani. Il suffragio universale è un caposaldo della nostra democrazia. Le persone anziane e milioni di pensionati rappresentano le nostre radici. Meritano rispetto, risposte vere alle loro richieste, più considerazione dalla politica”. Lo scrive su twitter la Segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, criticando la proposta di Grillo di escludere dal voto le persone anziane.




ADICONSUM -Cessione del quinto: come recuperare le somme trattenute ingiustamente in caso di estinzione anticipata.

Campagna di comunicazione, una guida e un servizio di helpline per aiutare i consumatori che hanno estinto anticipatamente la cessione del quinto dello stipendio o della pensione a rientrare in possesso delle somme trattenute ingiustamente a titolo di commissioni o di altri oneri dalle banche e dalle finanziarie.
Leggi tutto :
https://www.adiconsum.it/cessione-del-quinto-come-recuperare-le-somme-trattenute-ingiustamente-in-caso-die-estinzione-anticipata-guida-e-servizio-helpline-di-adiconsum/




ASL NOVARA :Settimana europea per la sicurezza sul lavoro 2019

Il Servizio Prevenzione e Sicurezza del Lavoro organizza, dal 21 al 25 ottobre 2019, la VIIIa edizione dell’iniziativa “Promuoviamo la cultura della tutela della salute e sicurezza negli ambienti di lavoro: un percorso per conoscere chi fa prevenzione nel territorio novarese”.

L’evento prevede, come per le scorse edizioni, alcuni corsi/seminari, aperti a professionisti del settore e alle scuole, sugli argomenti della Campagna Europea per la sicurezza 2019/2020 “Salute e sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di SOSTANZE PERICOLOSE
Leggi il programma :
http://www.asl13.novara.it/intranet/Territorio/Dipartimen/spresal-nu/Evento-Set/Evento-2019/index.htm




Reddito e pensione di cittadinanza: integrazione entro il 21 ottobre per le domande di marzo

I beneficiari di reddito o pensione di cittadinanza che hanno sottoscritto la domanda nel mese di marzo, riceveranno un messaggio (mail o sms) dall’INPS a partire dal 4 ottobre che richiede di integrare la domanda presentata e accolta.
Al fine di garantire la continuità del pagamento del beneficio per il mese di ottobre, l’integrazione deve essere effettuata entro il 21 ottobre. Dopo tale data, se non verrà effettuato l’aggiornamento obbligatorio, la prestazione sarà sospesa sino all’acquisizione della dichiarazione.
Leggi tutto:
https://www.cafcisl.it/schede-482-reddito_e_pensione_di_cittadinanza_integrazione_entro_il_21_ottobre_per_le_domande_di_marzo