INFLUENZA : PREVENIRE E’ MEGLIO CHE CURARE